18
Gen
hotellerie_trend

HOTELLERIE: I TREND DEL 2018

Il nuovo anno è da poco iniziato, gennaio, si sa, è il mese ideale per impostare nuovi piani e definire nuove strategie di marketing, nonchè per investire in nuovi progetti.  Prevedere il futuro del mercato, soprattutto nel settore ricettivo-alberghiero non è ovviamente un compito facile, ma è possibile tenere d’occhio alcuni importantissimi dati per tentare di capire dove questo settore si sta direzionando . Si tratta di osservare attentamente il comportamento della domanda del mercato per gestire nel modo migliore risorse e mezzi.  Di seguito abbiamo elencato alcuni dei trend fondamentali da non perdere mai di vista nel 2018.

 Approccio olistico 

Gli ospiti vogliono esperienze oltre l’albergo, non solo esperienze personalizzate all’interno dell’hotel, ma anche esperienze al di fuori della struttura. Come albergatori, è necessario adottare un approccio olistico per l’esperienza complessiva degli ospiti, tra cui il modo in cui spendono il loro tempo al di fuori del vostro albergo. Un buon inizio è quello di fornire in camera una guida alle destinazioni e di integrare un servizio di portineria in loco che può offrire suggerimenti agli ospiti su cosa fare, cosa visitare, e dove mangiare. Gli eventi ciclici come il carnevale, le sagre locali, o importanti eventi sportivi come la maratona di Riccione che si terrà ad aprile sono tutti eventi dal grande potenziale, non solo per ricevere gli ospiti ma anche e soprattutto per organizzare tour turistici o enogastronomici legati a questi eventi.

Una crescente attenzione al mobile

Il 2017 ha visto un aumento significativo dell’interazione e delle prenotazioni da mobile dato destinato ad aumentare ulteriormente nel 2018. Importantissimo quindi avere un sito navigabile facilmente da smartphone, con un sistema di prenotazione intuitivo e smart, web mobile friendly. Ecco perché il sito web di un albergo deve essere continuamente aggiornato e gestito per garantire prestazioni ottimali da tutti i dispositivi.

I Social Media

L’aumento della popolarità dei canali social ha modificato il marketing del viaggio. Infatti, l’83% dei viaggiatori che utilizzano internet pianifica il proprio viaggio attraverso ricerche sui social media e il 52% trova l’ispirazione dalle foto dei viaggi postate sui social dagli amici virtuali. Abbracciate quindi le tendenze dei social media. Condividete contenuti interessanti a fianco di belle immagini sulla vostra pagina Facebook ed offrite riconoscimento ai contenuti generati dagli utenti tramite i “mi piace”, commentando o condividendo. Aumenterete notevolmente la vostra visibilità.

Controllo vocale

Sempre più alberghi si stanno dotando di dispositivi intelligenti e interattivi, controlli vocali per le luci, la temperatura, le tende, la sveglia. L’obiettivo è il coinvolgimento totale del cliente, il comfort e il risparmio energetico. Un modo semplice per integrare la tecnologia è quello di utilizzare i messaggi di testo per raggiungere clienti in tempo reale, per gestire le loro richieste, informarli sulle specialità del giorno e assicurarsi che stiano godendo della loro esperienza.

Sentirsi “a casa”

La chiave per il mantenimento degli ospiti nel settore alberghiero ultra-competitivo, un’esperienza degli ospiti personalizzata è la chiave sia per la generazione di clienti fedeli che per l’acquisizione di nuovi. Il numero dei viaggiatori che sono disposti a fornire dati personali in cambio di un’esperienza più personalizzata in albergo è in aumento. Dal momento che i consumatori sono sempre più abituati alla personalizzazione dell’esperienza in altri frangenti della loro vita – in banca, in negozio, a cena – si aspettano che anche le aziende travel raggiungano un tale standard molto presto.” sostiene Henry Harteveldt, analista statunitense, sul nuovo report The Future of Personalized Marketing in Travel, pubblicato da Skift e Boxever.  L’effetto bentornato a casa:  mantenendo i dati forniti dai clienti dai clienti si ha la possibilità di creare una sorta di legame famigliare con la struttura.  Il cliente che si sente “come a casa” sarà un cliente coccolao, rassicurato e soddisfatto.  La personalizzazione del servizio è ancora una terra vergine in hotel. Il cliente non la dà per scontata e ogni volta che l’hotel si inventa qualcosa per farlo sentire benvenuto, genera un effetto sorpresa che si riverbera online sui social network e sui siti di recensioni.

Quali di queste iniziative avete già messo in pratica o pensate di sviluppare nel 2018? Solo Servizi Alberghi, società di servizi specializzata nel settore Hospitality , grazie all’outsourcing snellisce e semplifica la gestione delle strutture ricettive alberghiere attraverso la sua specializzazione e competenza nel settore. Rivolgersi a Solo Servizi Alberghi vuol dire affidarsi ad un partner di eccellenza e potersi concentrare su ognuno degli aspetti sopraelencati. E tu da quale servizio vorresti partire? Contattaci per avere un preventivo.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Contatti





NOME:

E-MAIL:

MESSAGGIO:



S.S.A. SOLO SERVIZI ALBERGHI

00178 Roma (RM)

Tel. +39 06 92956768

Fax : +39 06 92956768

E-Mail: info@soloservizialberghi.it