14
Set
Businessman pressing  touch screen, copy space

Il direttore d’albergo: chi è e cosa fa

Il direttore d’albergo è senza alcun dubbio una figura cardine di ogni struttura alberghiera.

Se fino a poco tempo fa con questa definizione veniva identificato per lo più il proprietario dell’hotel, oggi il direttore d’albergo è il General Manager della struttura: non necessariamente ne è il proprietario, ma è responsabile di tutto il processo organizzativo. Per questi motivi il suo è un ruolo centrale e delicato che ha bisogno di una grande preparazione.

Il direttore d’albergo è, infatti, altamente qualificato: deve possedere un livello culturale medio-alto – meglio se universitario – e conoscere almeno due o tre lingue straniere. La sua formazione avviene solitamente in scuole di specializzazione di settore.

Le mansioni che svolge investono l’intero flusso di attività della struttura, dalla pianificazione al controllo e le sue principali funzioni sono:

  • Organizzative
  • Direttive
  • Di verifica e controllo

Deve possedere inoltre competenze di tipo economico, normativo, organizzativo e gestionale (tecnica del budgeting, food and beverage management, gestione del front/back office, tecniche di pricing/revenue, restaurant marketing, etc) ed essere in grado di effettuare la gestione commerciale della struttura alberghiera, la gestione del personale e la gestione delle forniture.

Ovviamente non è un robot! Deve costantemente interagire con numerosi soggetti (dipendenti, partner, fornitori, clienti) e il suo carattere deve essere dinamico, intraprendente e in linea con la tipologia di struttura presso la quale opera e con il target di clienti che la frequentano.

Molteplici sono inoltre le competenze trasversali richieste:

  • capacità organizzative e manageriali
  • spirito di iniziativa
  • capacità di gestire le risorse, di impostare un lavoro di squadra e di mantenere un clima professionale, sereno e collaborativo
  • doti comunicative, relazionali e di diplomazia
  • capacità di gestire reclami e conflitti e di intervenire con sicurezza e tempestività in situazioni improvvise
  • doti di resistenza allo stress

Si tratta dunque di un ruolo cruciale e di grande responsabilità che ha raggiunto un livello di specializzazione tale, da rendere molto complessa la sua gestione all’interno dell’hotel. Anche solo per la difficoltà di reperire figure professionali con le competenze necessarie, sempre più strutture scelgono infatti di affidarsi all’outsourcing.

Non si tratta solo di una questione di costi: esternalizzare, contrariamente a quello che molti ancora pensano, significa soprattutto migliorare la qualità del servizio di direzione.  Tuttavia, per farlo, occorre rivolgersi a partner affidabili e capaci di garantire professionalità ad alto valore aggiunto. L’esternalizzazione potrebbe avere ripercussioni negative sulla fidelizzazione del cliente, potrebbe obiettare qualcuno… Ma, ancora una volta, a fare la differenza è l’affidabilità dell’azienda partner a cui si decide di affidarsi.

Solo Servizi Alberghi,  ad esempio, seleziona e fornisce figure professionali altamente qualificate e assicura ai collaboratori in outsourcing delle aziende clienti tutte le garanzie di un pari ruolo direttamente assunto in albergo, a cominciare dall’applicazione del Ccnl.

Per maggiori info sui nostri servizi e sui nostri corsi di formazione specialistici scriveteci qui.

1 commento
  1. Mattei Stefano Maria settembre 14, 2015

    A trovarlo uno capace, noi lo cerchiamo da 2 anni !!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Contatti





NOME:

E-MAIL:

MESSAGGIO:



S.S.A. SOLO SERVIZI ALBERGHI

00178 Roma (RM)

Tel. +39 06 92956768

Fax : +39 06 92956768

E-Mail: info@soloservizialberghi.it