6
Lug
lucidare-pavimenti

SOLO SERVIZI ALBERGHI:METODOLOGIA DI PULIZIA E COSTI DEL SERVIZIO

La presenza di operatori totalmente al di fuori da ogni regola, oltre all’evasione alle norme previdenziali e contrattuali, comporta gravi inadempienze nell’espletamento dei servizi e rischi per la salute dei lavoratori. Solo Servizi Alberghi è la soluzione stellata orientata alle imprese del settore turistico-ricettivo. In questo dossier affrontiamo la nostra esclusiva e corretta metodologia esecutiva.

 

                                                                                          SOLO SERVIZI ALBERGHI: COSTI DEL SERVIZIO

Gli articoli 86 e 87 del Codice Appalti, e l’articolo 8 della Legge 3 agosto 2007 n. 123, prevedono che il valore economico dell’appalto sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro e agli oneri della sicurezza. Solo Servizi Alberghi in parallelo ai suddetti  parametri determina i propri servizi includendo: costo orario manodopera, costi relativi alla sicurezza, tipologia degli ambienti, tipologia di superficie, produttività oraria di un operatore addetto al servizio di pulizia (ovvero ipotesi di superficie che un operatore mediamente riesce a pulire in un’ora di lavoro), quantificazione della superficie da pulire,  costo materiali ed attrezzature.

SEZIONE I. LAVAGGIO MANUALE PAVIMENTI

Attrezzatura: carrello con mop, frange, ecc.

Prodotto: detergente o detergente combinato con cere(lavaincera) o con sanificante.

PAVIMENTI:

Il lavaggio manuale viene effettuato con il carrello con mop o frange a due secchi. Il secchio blu contiene la soluzione pulita, il secchio rosso si utilizza per il recupero della soluzione sporca. In questo secchio viene posta un po’ di soluzione pulita (circa 1/4 di secchio) in cui si risciacqua il mop sporco prima della strizzatura. Si stende la soluzione su un’area di 4-5 mq si lascia agire per qualche minuto, quindi si strizza il mop nella soluzione di recupero e si va a recuperare lo sporco disciolto. Si risciacqua il mop e lo si ristrizza. Quindi si reimmerge il mop nella soluzione pulita del secchio blu per iniziare il ciclo. Laddove si usa un disinfettante il tempo di contatto deve essere superiore a 5 minuti.
Macchina:lavasciuga, monospazzola più aspiraliquidi.
Prodotto: detergente non schiumogeno.
SEZIONE II. LAVAGGIO MECCANICO PAVIMENTI
LAVASCIUGA: E’ raccomandata per il lavaggio corrente di grandi superfici (corridoi, ingressi, hall,ecc.) e di ambienti poco ingombri. Questo sia nel caso di pavimenti protetti che non protetti. Consente di non interrompere il traffico per pavimento bagnato. MONOSPAZZOLA PIÙ ASPIRALIQUIDI: E’ indicata per la eliminazione di sporco tenace soprattutto in aree piccole ed ingombre (cucine, mense, ecc).
LAVAGGIO A FONDO PAVIMENTI deceratura e successiva protezione; calzare scarpe con suole antiscivolo e asciugare le suole ogni volta che si esce dal locale trattato. PREPARAZIONE: Sgombrare il locale da tutti gli arredi asportabili. Asportare lo sporco grossolano.
Macchine: monospazzola completa di serbatoio e disco abrasivo idoneo – aspiraliquidi.
Prodotto: prodotto per lavaggio di fondo (decerante), emulsione idonea.
Attrezzatura: frattazzo con tamponi abrasivi, attrezzo spandicera preferibilmente munito di manico telescopico, cartello segnaletico “PAVIMENTO BAGNATO” .
LAVAGGIO DI FONDO / DECERATURA: L’operazione ha per scopo l’eliminazione dello sporco o di vecchi strati di cera. Distribuire la soluzione del prodotto secondo la concentrazione consigliata dal produttore. Continuare la distribuzione della soluzione sul pavimento con la monospazzola munita di serbatoio e disco abrasivo procedendo per file parallele. Attendere il tempo necessario per fare agire la soluzione, quindi lavorare con mono-spazzola e disco abrasivo insistendo nei punti di maggior sporco. Lungo i bordi e nei punti non accessibili alla monospazzola intervenire a mano con il frattazzo, così pure lungo lo zoccolino. Asciugare con aspiraliquidi, risciacquare utilizzando la monospazzola e asciugare nuovamente con l’aspiraliquidi. Il lavoro si esegue molto più razionalmente in 2 persone: 1 alla monospazzola ed 1 all’aspiraliquidi.
INCERATURA O PROTEZIONE: E’ importante premettere che solo quando il pavimento è stato lavato a fondo e risciacquato accuratamente si procede all’applicazione delle emulsioni industriali. Le emulsioni metallizzate si stendono uniformemente con attrezzo spandicera. L’applicazione della cera inizia dalla parte opposta alla porta distribuendo delle strisce parallele alla parete della larghezza di circa 1-1,5 mt. Dopo la perfetta asciugatura, si applica una seconda mano incrociata. Se necessario trattare lo zoccolino con una mano di emulsione.
RIASSETTO: Risistemare il mobilio ad asciugatura avvenuta avendo cura di sollevarlo nel trasporto.
CONTATTA SOLO SERVIZI ALBERGHI!
 
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Contatti





NOME:

E-MAIL:

MESSAGGIO:



S.S.A. SOLO SERVIZI ALBERGHI

00178 Roma (RM)

Tel. +39 06 92956768

Fax : +39 06 92956768

E-Mail: info@soloservizialberghi.it